Samsung Galaxy S5, come migliorare le prestazioni

Samsung Galaxy S5, come migliorare le prestazioni

Ci sono diverse cose che si possono modificare su Samsung Galaxy S5, e molte di queste aiutano ad aumentare le prestazioni dello smartphone. Si tratta di piccole modifiche che può applicare chiunque, e che aiutano a rendere lo smartphone più veloce. Molte di queste soluzioni valgono in generale per tutti gli smartphone Android.

Samsung Galaxy S5 è il top di gamma dello anno scorso, sostituito nel 2015 dal Galaxy S6. Pur essendo un modello dell’anno scorso è ancora un prodotto molto ricercato dai consumatori, a maggior ragione perché il prezzo è in costante calo.

Si tratta di un ottimo smartphone, ricco di qualità sotto molti punti di vista, ma nessuno perfetto, quindi è possibile migliorare il Galaxy S5 e aumentarne le prestazioni con alcuni semplici accorgimenti. Si tratta di piccole modifiche, alcune delle quali valgono in generale per tutti gli smartphone Android, o almeno altri modelli Samsung muniti di TouchWiz.

Cancellare la cache. Come su un PC, Galaxy S5 salva molti dati temporanei, che tendono ad accumularsi e a rallentare il telefono. Per eliminarli andiamo in Impostazioni>Memoria>Dati cache>Cancella. Questa voce si trova anche in altri smartphone Android, la procedura prò può essere differente.

Cambiare launcher è probabilmente la modifica più grande che si possa fare su uno smartphone Android senza eseguire il root. Il launcher è l’app che gestisce l’homescreen, le animazioni, la posizione delle icone, l’aspetto generale e tante altre cose. Su Google Play se ne trovano molti, in gran parte più veloci di quello predefinito nella Samsung TouchWiz – che non è certo un esempio di velocità. Provate ad esempio il famoso Nova Launcher.

Disabilitare le animazioni. Gli elementi grafici del Galaxy S5 possono essere un altro elemento che limita le prestazioni, anche se non molto. Per eliminarle andiamo in Impostazioni e poi troviamo la voce Lock Screen. Da qui disabilitiamo l’effetto grafico dello sblocco, rendendo questa operazione più veloce, anche se magari un po’ meno bella da vedere. Similmente, possiamo intervenire sulle animazioni di Android, che vediamo al cambiare pagina. Possiamo farlo da Impostazioni>Home Screen.

Abilitando le opzioni da sviluppatore possiamo regolare finemente il ritardo delle animazioni in tutto il sistema, oppure eliminarle del tutto. Si tratta di opzioni avanzate che troviamo nelle Opzioni Sviluppatore.  Per avere un telefono più scattante inoltre è una buona idea liminare i widget dall’homescreen, o almeno ridurne al minimo il numero. Quelli predefiniti di Samsung sono sicuramente tra i primi che si possono scartare. Se poi non usate la funzione S Voice, inoltre, potete disabilitare la relativa scorciatoia sul pulsante home. Normalmente se lo si preme due volte si attiva il controllo vocale, ma questo implica un leggero ritardo quando si vuole semplicemente tornare alla schermata Home. Disabilitando questa funzione il tasto Home sembrerà subito più reattivo. Per eliminarlo facciamo doppio click sul tasto Home e selezioniamo Impostazioni dal menu che compare.

In casi estremi, se il telefono è davvero troppo lento, vale la pena di resettarlo ai valori di fabbrica da Impostazioni>Backup poi Ripristino. Eventualmente è possibile ripristinare i dati usando un backup, ma a volte questa operazione ripristina anche la lentezza – spesso conviene ricominciare da zero.

Applicando uno, alcuni o tutti questi consigli è possibile migliorare notevolmente le prestazioni di un Galaxy S5, o di uno device Android in generale.